SUPPORT TO THE SOCCER SCHOOL

BOLIVIA

Raja wants to support in a every tangible way the Onlus created by our friend Massimo Casari from Bergamo, Italy. Massimo end Veronica since 1996 have been working at two projects. The first one is the Center of Education and Recreation CER in the Ticti Norte area outside Cochabamba. The Center offers a place for gathering, teachers for the after school, workshop, playground and sport activities to the children and young people from this very socially poor area. The second project is about ADOPTIONS from distance, in the close village of Irpa- The Casari's Organization supports the children in need and their families and organises activities after school for the youngest.

We are sure that many of you will be happy to help those beautiful children from Bolivia and perhaps, adopt one of them from distance! Thanks go to Sonia and Alfredo from Massimo Casari: "Your contribution will be used for the football school that allows the children to enjoy a game of football and maybe forget the unhappiness of their childhood… A childhood which passes too quickly and turns them into adults they should still be playing".


SUPPORTO ALLA SCUOLA DI CALCIO

BOLIVIA

Raja vuole sostenere in maniera tangibile la'Organizzazione creata dall'amico Massimo Casari di Bergamo. Massimo e Veronica dal 1966 portano avanti due progetti. Il primo è il centro Educativo e Ricreativo CER nel quartiere periferico Ticti Norte di Cochabamba. Il centro offre possibilità di incontro, dopo scuola, laboratory, gioco e sport per i ragazzi in queste aree sociali bisognose. Il secondo progetto riguarda le ADOZIONI a distanza, nel poco lontano paesino di Irpa. L'Organizzazione dei Casari dà sostegno ai bambini ed alle rispettive famiglie che vivono in condizioni disagiate ed offrono attività di doposcuola per i più piccoli. Siamo certi che molti di Voi saranno felici di aiutare questi bellissimi bambini Boliviani e, magari, adottarne uno a distanza!

Massimo Casari ringrazia così Sonia e Alfredo: "Il vostro contributo vedremo di usarlo per la scuola di calcio che permette ai bambini di divertirsi dietro un pallone e, forse, fa dimenticare la tristezza della loro infanzia…Una infanzia che passa troppo in fretta e li fa diventare adulti quando ancora dovrebbero giocare".